Enpaf e Conasfa prossimi all’accordo sulla quota previdenziale

GALENO2000 Politica e Professione .  22.05.2015 . Redazione

IMM Stemma OrdFar- e-mortaio-Dino[2]Si lavora per la riduzione della quota obbligatoria annuale a carico dei farmacisti non occupati da versare  all’Ente previdenziale.

E’ una questione che si trascina da tempo quella che i Farmacisti con rapporto lavorativo dipendente o addirittura disoccupati portano avanti al fine di vedersi eliminato l’obbligo di partecipazione  obbligatoria della contribuzione ai fini pensionistici.

Pubblichiamo qui di seguito il testo integrale del “Comunicato” odierno  emanato dalla “Federazione Nazionale delle Associazioni Farmacisti non titolari” :   

Firenze 22 maggio 2015   –

NELL’ATTESA DELLA “RIFORMA” ENPAF

Si apprende con cauto ottimismo che la problematica dell’obbligo del pagamento della quota Enpaf per i farmacisti dipendenti, sia finalmente divenuta oggetto di discussione in ambito parlamentare.

Conasfa, da tempo ribadisce la necessità di un ammodernamento dell’ENPAF nella direzione di un’armonizzazione col sistema previdenziale vigente a livello nazionale, ma soprattutto che svincoli i dipendenti e i disoccupati dallo obbligo contributivo.

L’auspicio è che la strada intrapresa porti in tempi rapidi alle modifiche normative necessarie a beneficio di tutti gli iscritti, in particolare di disoccupati e  precari affinché possano mantenere l’iscrizione all’Ordine anche in condizioni di difficoltà economica e non si affievolisca in loro il senso di appartenenza alla categoria.

Valutiamo positivamente l’intervento del segretario della F.O.F.I.   Dott. Maurizio Pace, che nell’ambito dell’audizione promossa dal Movimento 5 Stelle ha dimostrato ancora una volta particolare sensibilità per l’argomento.

Le proposte che il Segretario della F.O.F.I. ha portato all’attenzione dei deputati dimostrano che le numerose problematiche segnalate in questi anni da Conasfa nei vari incontri e nelle varie sedi, stanno ottenendo una condivisione anche ai vertici della categoria.

Area Comunicazione CONASFA

A.F.N.T. Como e Lecco –

A.F.N.T. Cremona -A.F.N.T. Pordenone -A.F.N.T. Torino -A.F.N.T. Udine -A.F.N.T. Venezia

A.FA.N.T. Arezzo -A.FA.N.T Brescia -A.VI.FA.N.TI. Vicenza -AS.FARM.N.T. Grosseto -ASSO.FA.N.T. Messina –

ASSO.FA.N.T Salerno -ASSO.FA.N.TI. Catanzaro -COFANT Firenze – Co.Fa.N.T. Sardegna -CO. Lucca FE.

R.SI.FA.N.T. Catania -MOVIMENTO FARMACISTI Indipendenti d’Italia

 

Gerardo Nigro

Farmacista, pensionato.