Elezioni per i “Governi” regionali 2015

Elezioni in Campania
Elezioni in Campania

GALENO2000 – SALUTE & POLITICA  – Elezioni regionali Campania  2015 .

Napoli, 4 maggio 2015.

Domenica 31 maggio: Campani alle urne per rinnovare il Consiglio e Presidenza regionale.

L’esercito di votanti chiamato alle urne è stimato in oltre 23 milioni sul complesso di sette regioni d’Italia: Veneto, Liguria, Toscana, Umbria, Marche, Puglia e Campania, che domenica 31 maggio andranno al voto per eleggere i componenti del Consiglio Regionale.

Un appuntamento goloso per gli instancabili investigatori degli umori politici – spesso viscerali – dei cittadini italiani, alla luce di variegati sondaggi statistici mutevoli spesso per   fantasiosi ritocchi.

Per la Campania i candidati al Consiglio sono inseriti in liste nominative di ciascuna Provincia (Napoli, Avellino, Benevento, Caserta e Salerno) per i singoli partiti o movimenti politici.

La votazione assegnerà anche la carica del Presidente regionale ad uno dei sei candidati in lizza per la Campania. I nomi dei sei candidati alla Presidenza sono già indicati sulla scheda di votazione in relazione alla lista di riferimento (singola nei 4 casi con una sola lista) o al riquadro comprendente tutte le “liste” con le relative liste collegate (nei due casi rimanenti).

Presidente Lista Liste collegate
CIARAMBINO VALERIA Movimento 5 Stelle
ESPOSITO MARCO Mò –  Lista civica Campania
VOZZA SALVATORE Sinistra al lavoro
GILIBERTI MICHELE Forza nuova
DE LUCA VINCENZO De Luca presidente PD ,  Campania Libera ,  Unione di Centro  , Italia dei Valori , PSI , Centro Democratico , Campania in rete , Verdi , Sud con De Luca.(Totale 1+9 liste coalizzate)
CALDORO STEFANO Caldoro Presidente Forza Italia, Nuovo Centro Destra, Fratelli d’Italia,  Noi Sud, Popolari per l’Italia-PRI , Mai più terra dei fuochi, Vittime della Giustizia,  Lega Sud Ausonia.(Totale 1+8 liste coalizzate)

A margine della pubblicazione delle liste sono stati resi noti anche i Candidati in lizza per gli scranni consiliari. Rose di nomi noti e sconosciuti che hanno suscitato non pochi commenti, anche alla luce dei fatti di cronaca giudiziaria che da anni invadono i media cartacei e telematici. Non nascondiamo che sono in tanti i cittadini infastiditi (e siamo blandi con il vocabolo usato) dal perpetrarsi di candidature inopportune, anche se gli inquisiti sono da  bollare di reo solo dopo sentenza definitiva.

Ma tant’è e la sfiducia mantiene alta l’astensione al voto. Astensione come chiusura a riccio, che ci lascia perplessi sulla validità di simile comportamento civico.

Gerardo Nigro  

 

 Vedi anche: 

http://galeno2000.it/caltanissetta-la-politica-va-in-farmacia-per-aiutare-i-bambini-bisognosi/

http://galeno2000.it/prossime-le-elezioni-in-campania-17-o-24-maggio-2015/

http://galeno2000.it/tag/valeria-ciarambino/

 

Gerardo Nigro

Farmacista, pensionato.

1 Comment